Tratto dallo speciale:

Incentivi rinnovabili: 120 mln alle PMI in Piemonte

di Teresa Barone

scritto il

Al via il fondo di rotazione per le imprese piemontesi che promuovono interventi di efficienza energetica e promuovono la produzione di energia da fonti rinnovabili.

La Regione Piemonte ha incrementato la dotazione finanziaria del bando destinato alle imprese che investono negli interventi di efficienza energetica e promozione delle fonti rinnovabili.

Fondo di rotazione per le PMI

Il fondo di rotazione istituito dalla Regione Piemonte, infatti, passerà da 100 a 120 milioni di euro grazie alla delibera della Giunta locale finalizzata a coprire tutte le richieste di contributi pervenute finora.

Il bando “Incentivazioni alla razionalizzazione dei consumi energetici e all’uso di fonti di energia rinnovabili negli insediamenti produttivi” prevede, infatti, lo stanziamento di risorse per favorire la razionalizzazione dei consumi energetici e l’uso di fonti di energia rinnovabile da parte delle imprese.

Incentivi rinnovabili >> leggi tutti i bandi

Il fondo (sono previsti finanziamenti agevolati integrati da un contributo a fondo perduto), potrà essere utilizzato dalle imprese per coprire i costi degli interventi voli a potenziare l’efficienza energetica nelle unità operative delle imprese e aumentare la quota di fonti alternative. Ecco come ha illustrato il bando l’assessore allo Sviluppo economico.

«L’intervento permetterà di finanziare quasi tutte le iniziative, consapevoli di quanto il tema del risparmio energetico sia di cruciale importanza in ottica di sviluppo sostenibile. Il nostro sistema produttivo si è dimostrato molto pronto a fare innovazione su questo tema, per cui è nostro compito mettere a disposizione nuove opportunità e strumenti sempre più efficaci.»

>> Leggi tutte le news per le PMI del Piemonte