Fonti rinnovabili: fondo di garanzia per le PMI sarde

di Teresa Barone

scritto il

Nasce il fondo di garanzia per i prestiti delle imprese agricole sarde che investono nel settore delle energie rinnovabili.

La Regione Sardegna concede incentivi alle imprese agricole che promuoveranno investimenti nel settore delle fonti rinnovabili, installando impianti per la produzione di energia green con una potenza massima fino a 60 Kw per singola impresa agricola e fino a 200 KW per imprese aggregate.

Fondo di garanzia per imprese agricole

Gli incentivi regionali per gli investimenti nel settore delle rinnovabili consistono nell’attivazione di un fondo di garanzia destinato alle imprese agricole e finalizzato a favorire l’accesso al credito delle aziende che operano nella produzione primaria di prodotti agricoli, escludendo le imprese che sono invece attive nella trasformazione e commercializzazione dei prodotti.

Il fondo di garanzia è attivato per il finanziamento richiesto sotto forma di cogaranzia, controgaranzia e garanzia. La parte del prestito garantita attraverso il fondo non può in ogni caso essere superiore a 1 milione e 500 mila euro per impresa.

Le richieste da parte delle imprese agricole devono essere presentate al soggetto gestore, SFIRS Spa, con sede a Cagliari.

I dettagli sul fondo di garanzia sono pubblicati sul sito della Regione Sardegna