Green Economy: Bando start-up e PMI innovative

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Energia e green economy: il bando che premia le start-up e le PMI innovative che investono in modelli di business innovativi e originali.

Chiamata all’appello per start-up e PMI innovative con il nuovo bando “Call for Disruption in Energy”. Si tratta del nuovo programma di accelerazione per start-up e PMI indetto da Intermonte, Consilia e Ascomfidi ed ENEL con lo scopo di sostenere imprese innovative del settore dell’energia e della green economy che stanno sviluppando modelli di business innovativi e originali.

=> Startup innovative, incentivi fiscali 2016

Il programma selezionerà i due progetti ritenuti più validi, selezionati in due fasi:

  1. selezione dei dieci migliori progetti tra tutte le domande ricevute;
  2. presentazione dei 10 Progetti alla giuria composta da esperti di ENEL, AscomFidi Nord – Ovest, Consilia ed Intermonte Sim.

In palio ci sono:

  • servizi gratuiti di advisory legali, fiscali e gestionali offerti da Consilia;
  • servizi gratuiti di Inventor Relation e Content Providing offerti da WEBSIM.IT;
  • programma di business joint mentoring fornito da Enel per accompagnare la crescita dei business dei vincitori;
  • commissioni di collocamento da parte di Intermonte SIM con setup fee dell’1% invece del 3%;
  • commissioni di pubblicazione setup fee del 2% invece che il 5% da parte di AscomFidi Nord – Ovest.

=> Start-up innovative, investimenti più facili

Le candidature sono aperte e potranno essere presentate fino al 30 settembre 2016, inviando all’indirizzo energy@equitystartup.it un file in formato pdf contente:

  • descrizione dell’idea;
  • scenario competitivo;
  • descrizione del team;
  • opportunità;
  • mercato di riferimento;
  • piano finanziario.

Per maggiori informazioni vai al sito dedicato all’iniziativa.