Incentivi sicurezza INAIL: domande online per imprese al via

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Aperti i termini per inviare le domande online da parte di tutte le imprese che intendono investire in sicurezza sul lavoro: entra nel vivo il bando INAIL da 60 milioni di euro di incentivi.

Tutte le aziende iscritte alla camera di commercio, comprese le imprese individuali, possono partecipare alla bando di gara INAIL che eroga 60 milioni di euro di contributi in conto capitale per investire in sicurezza sul lavoro, responsabilità sociale, formazione e soluzioni innovative: ieri è scattato il primo click day per inviare le domande online. Scadenza 14 febbraio (ore 18:00), per la trasmissione delle domande, salvo chiusura anticipata per esaurimento fondi.

Il plafond complessivo è stata ripartito in quote regionali, cui anche le Pmi possono accedere per ottenere finanziamenti tra il 50% e il 75% dei costi dei progetti presentati. Ogni azienda potrà richiedere da 5mila a 100mila euro.

Una volta sottomessa la domanda, le imprese dovranno inviare alla propria sede INAIL la copia della domanda sottoscritta dal legale rappresentante dell’impresa, insieme al progetto utilizzato per prenotare la somma di denaro.

Il contributo verrà concesso solo dopo verifica formale INAIL, che le aziende potranno anticipatamente conoscere accedendo alla sezione “Punto cliente” sul sito istituzionale: da qui è infatti possibile inserire dati identificativi dell’azienda, informazioni e caratteristiche del progetto e verificare il possesso dei requisiti di ammissione.

È importante evidenziare che le aziende potranno presentare un singolo progetto, anche nel caso in cui abbiano sedi diffuse sul territorio nazionale.

Articoli correlati

Documenti e link utili:

I Video di PMI

Nuove imprese a tasso zero: finanziamenti per donne e giovani