PMI Liguria: prorogate misure anti-crisi

di Teresa Barone

scritto il

Prorogato di un anno l’accesso al fondo di garanzia attivato dalla Liguria a favore delle imprese locali in crisi.

La Regione Liguria ha votato per la proroga delle misure anti-crisi messe in atto a favore delle piccole e medie imprese locali, spostando di un anno la scadenza prevista per il 31 dicembre 2012.

=> Imprese Liguria: 120 mln per il Patto di Stabilità

Si tratta di un pacchetto di misure di sostegno finanziario destinate alle imprese in crisi, nate da un accordo tra la Regione, l’Agenzia delle Entrate, Equitalia, ABI, Unioncamere Liguri e associazioni regionali delle imprese e dei consumatori.

Le misure anti-crisi riguardano le difficoltà nell’accesso al credito delle imprese con problemi di liquidità, con l’ammissione agli aiuti anche delle imprese con irregolarità purché non in stato di insolvenza.

=> 50 mln alle PMI liguri

Al fine di sbloccare i finanziamenti alle imprese da parte delle banche, la Regione ha stipulato un protocollo di intesa attivando – attraverso i Confidi – una linea di garanzia per le PMI in difficoltà con gli adempimenti fiscali o con i pagamenti dovuti ai fornitori.

Il tutto è reso possibile grazie al fondo di garanzia della Regione che ammonta a 3 miliardi di euro, del quale finora sono stati impiegati solo 512mila euro.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Liguria