Contributi alle micro-imprese femminili in Abruzzo

di Teresa Barone

scritto il

Incentivi per gli investimenti delle micro-imprese femminili della Provincia di Teramo: contributi a fondo perduto fino a 4mila euro.

La Camera di Commercio di Teramo sostiene le microimprese femminili con un bando finalizzato a supportarne gli investimenti.

Gli incentivi camerali sono finalizzati, infatti, a sostenere i costi degli investimenti avviati dalle microimprese nate da iniziative di imprenditoria femminile sostenuti dal 1 gennaio 2012 al 10 dicembre 2012.

Le aree di intervento sono: acquisto di beni strumentali materiali e immateriali, ristrutturazione e rinnovo di locali, valorizzazione del capitale umano, avvio di campagne di promozione.

>> Scopri tutti gli incentivi per le microimprese

I finanziamenti consistono in un contributo in conto capitale a fondo perduto che varia a seconda della tipologia di investimento: per l’acquisto di beni il massimale è pari a 4mila euro, per la ristrutturazione dei locali l’incentivo non può superare i 3mila euro, per la valorizzazione delle risorse umane la CCIAA eroga massimo il 50% dell’importo sostenuto, per le campagne di comunicazione il contributo massimo è pari a 2mila euro.

Ciascuna microimpresa può richiedere i contributi per più tipologie di intervento, tuttavia in questo caso l’incentivo non può superare i 4mila euro complessivi.

Le domande possono essere presentate fino al 14 dicembre 2012.

Il bando è pubblicato sul sito della CCIAA di Teramo

>> Leggi tutte le news per le PMI dell’Abruzzo

I Video di PMI

Resto al Sud per giovani imprenditori