Reti di imprese giovanili nel turismo: bando in Toscana

di Teresa Barone

scritto il

Contributi alle reti di imprese giovanili attive nel turismo per la promozione di progetti di ricerca e sviluppo: incentivi fino a 150 mila euro.

La Regione Toscana ha pubblicato un bando che prevede la concessione di contributi alle aggregazioni di imprese giovanili nel settore del turismo, al fine di promuovere gli investimenti nella ricerca industriale e sviluppo sperimentale: destinatarie degli aiuti sono le PMI giovanili raggruppate in reti di imprese che abbiano sede produttiva in Toscana.

Reti di impresa nel turismo

Le imprese beneficiarie dei contributi devono sviluppare nuovi progetti innovativi volti a favorire il turismo sostenibile e competitivo, iniziative inerenti alcuni specifici ambiti di attività: miglioramento della qualità della vita dei residenti e dei lavoratori del turismo, impatto dei trasporti, destagionalizzazione, conservazione attiva del patrimonio culturale, riduzione ed ottimizzazione delle risorse naturali con particolare riferimento all’acqua e del consumo di energia, riduzione dei rifiuti e migliore gestione del ciclo dei rifiuti.

Gli incentivi alle imprese consistono in prestiti non rimborsabili fino a un tetto massimo di 150 mila euro, con una quota di finanziamento regionale che può variare dal 50% all’80%. Le domande devono essere inviate dal 1 fino al 30 settembre 2012.

Il bando è pubblicato sul sito Rete Toscana

I Video di PMI

Nuove imprese a tasso zero: finanziamenti per donne e giovani