Reti di imprese: incentivi in Basilicata

di Teresa Barone

scritto il

La CCIAA di Potenza e la Regione Basilicata promuovono il terzo bando dedicato ala nascita di reti di imprese, favorendo la cooperazione tra le PMI della Provicnia.

La Camera di Commercio di Potenza, in collaborazione con la Regione Basilicata, ha annunciato l’attivazione del terzo bando a favore della costituzione di reti di imprese, uno strumento fondamentale per favorire la competitività delle PMI, ma anche l’occupazione e l’acquisizione di nuove competenze.

Il bando è stato presentato nel corso della “Giornata dell’economia”, dedicata all’approfondimento delle tematiche inerenti i contratti di rete che ha avuto come protagonisti due imprenditori locali,  Donato Scavone e Paolo Patrone.

L’annuncio del bando rappresenta quindi una nuova risorsa per le imprese della Provincia, che attualmente vivono un momento di difficoltà e che possono trovare proprio nello strumento delle aggregazioni tra imprese una strategia finalizzata allo sviluppo e alla crescita.

Un concetto ribadito anche dal presidente della CCIAA di Potenza, Pasquale Lamorte.

«La recente Giornata dell’economia ci ha rivelato che in un momento difficile per le piccole e micro aziende, cresce e assume solo chi innova e chi esporta.
Ma per compiere il salto di qualità occorre fare massa critica, entrare nelle reti di tipo orizzontale e verticale, abbandonare il concetto di competizione per passare a quello di collaborazione.
Ci crediamo fermamente, tanto da essere stati precursori rispetto all’intero sistema camerale italiano.
Questo terzo Bando conferma che anche la Regione crede fortemente in questo processo, che ha portato la Basilicata in cima alla graduatoria delle regioni virtuose in tema di contratti di rete stipulati.»

Maggiori informazioni sul bando sono pubblicate sul sito della CCIAA di Potenza