Imprenditoria giovanile: bando in Calabria

di Teresa Barone

scritto il

La Regione Calabria stanzia contributi in conto capitale per le nuove imprese avviate da giovani: incentivi fino a 200 mila euro.

La Regione Calabria ha approvato un nuovo bando che prevede il finanziamento di nuove iniziative imprenditoriali promosse da giovani imprenditori. Sono previsti pacchetti integrati di agevolazioni per supportare l’avvio di nuove imprese.

Bando imprenditoria giovanile

Il bando pubblicato dalla Regione Calabria è destinato ai giovani imprenditori che propongano Piani di Sviluppo Aziendale nel territorio regionale, e che desiderino avviare nuove imprese nel settore manifatturiero, trasporto e magazzinaggio, alloggio e di ristorazione, informazione e comunicazione, noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese, fornitura di acqua, reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento, attività artistiche, sportive, di intrattenimento e divertimento.

Gli interventi devono essere obbligatoriamente iniziati in data successiva alla presentazione della domanda per le agevolazioni.

I contributi alle nuove imprese sono incentivi in conto capitale, concessi per coprire fino al 70% delle spese sostenute per la realizzazione del Piano di Investimenti Produttivi, e fino al 50% per la realizzazione del Piano Integrato dei Servizi Reali.

La Regione stanzia contributi fino a 200 mila euro su un periodo di tre esercizi finanziari, per interventi che siano basati su una spesa non inferiore a 30 mila euro e non superiore a 500 mila euro.

Le domande di agevolazione devono essere inoltrate entro 60 giorni dalla data di pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Calabria, e inviate direttamente al Dipartimento 5 – Attività Produttive Viale Cassiodoro della Regione Calabria a Catanzaro.

Il bando è pubblicato sul sito della Regione Calabria