Imprenditoria giovanile: contributi in Calabria

di Redazione PMI.it

scritto il

Dalla CCIAA di Reggio Calabria arrivano contributi per la costituzione di nuove imprese giovanili: incentivi fino a 30 mila euro.

La Camera di Commercio di Reggio Calabria stanzia contributi a favore dell’imprenditoria giovanile, attraverso un nuovo bando che definisce le modalità di aiuto ai giovani imprenditori che desiderano avviare una nuova impresa entro il 31 dicembre 2012.

Bando imprenditoria giovanile

I contributi camerali per l’imprenditoria giovanile sono destinati ai giovani di età compresa tra i 18 e i 38 anni residenti nella provincia di Reggio Calabria: le nuove PMI potranno essere singole, in forma societaria a prevalenza giovanile oppure consorzi e società cooperative.

Per le nuove imprese è previsto l’obbligo di mantenere la residenza nella zona per almeno 5 anni, con il divieto di cedere l’attività per lo stesso lasso di tempo.

Per l’avvio di una nuova attività è previsto un contributo in conto capitale pari al 60% della spesa ammissibile (non superiore ai 30 mila euro per progetto).

Se i progetti di impresa prevedono investimenti iniziali superiori ai 50 mila euro, la CCIAA valuterà se incrementare i finanziamenti attraverso il “Fondo rotativo di seed capital per nuove imprese innovative“.

Le domande per ricevere i fondi possono essere inviate entro il 15 maggio 2012 attraverso il servizio PEC (cameradicommercio@rc.legalmail.camcom.it).

Il bando è pubblicato sul sito della CCIAA di Reggio Calabria