Start-up imprese in Calabria

di Teresa Barone

scritto il

Contributi per lo start-up di imprese nelle aree rurali della Calabria mirato allo sviluppo di attività extra agricole.

Al fine di favorire la nascita di nuove imprese nelle aree rurali, la Regione Calabria attiva un nuovo bando per la concessione di contributi alle micro e piccole imprese, agli agricoltori e alle persone fisiche che presenteranno progetti volti ad avviare attività extra agricole.

=> Incentivi start-up in Calabria

Bando

Il bando prevede la concessione di un contributo è pari a 50 mila euro e si basa sulla selezione di progetti aziendali caratterizzati da un significativo contenuto tecnologico e innovativo, finalizzati allo sviluppo di prodotti, servizi o soluzioni nel campo dell’economia digitale, alla valorizzazione economica dei risultati del sistema della ricerca pubblica e privata, allo sviluppo di servizi alla persona.

L’innovazione richiesta deve interessare alcuni specifici settori:

  • ambiente e green economy;
  • soluzioni innovative per la riduzione degli impatti dei cambiamenti climatici sul territorio;
  • bioeconomia;
  • bioedilizia;
  • servizi TIC;
  • servizi sociali;
  • artigianato e manifattura innovativi.

Domande

Le domande devono essere presentate entro il 31 gennaio 2018, come illustrato sul bando pubblicato sul sito web ufficiale.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Calabria