Bando sviluppo rurale in Calabria

di Teresa Barone

scritto il

Sostegno alle imprese per lo sviluppo rurale e la tutela contro le calamità naturali.

La Regione Calabria promuove gli investimenti mirati a limitare i danni e le conseguenze provocate da calamità naturali ed eventi alluvionali, grazie a un plafond di risorse pari a 8 milioni di euro.

=> Imprenditoria giovanile agricola: bando in Calabria

Destinatari

Destinatarie degli interventi sono le imprese con sede operativa o la presenza di attività in Basilicata, Calabria, Campania, Lombardia, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia e Valle d’Aosta. Rientrano nel bando anche le Province di Bologna, Modena, Parma e Ravenna in Emilia Romagna, Pordenone e Udine in Friuli-Venezia Giulia, le province della Spezia e di Genova in Liguria, le province di Ascoli Piceno e Ancona nelle Marche, di Firenze, Livorno e Lucca in Toscana, le province di Belluno, Padova, Rovigo, Verona e Vicenza in Veneto.

Contributi

La Regione prevede un contributo pubblico in conto capitale fino a 500 mila euro per coprire i costi degli interventi relativi alla Calabria, finalizzati a tutelare il potenziale produttivo agricolo: possono ottenere le risorse i consorzi di bonifica che invieranno le domande entro il 1 novembre 2016, come indicato sul bando.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Calabria

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali