Bonus librerie, domanda entro settembre

di Redazione PMI.it

scritto il

Le librerie con i requisiti per il credito d'imposta devono presentare domanda online entro settembre: istruzioni e regole per il bonus librerie.

Ultimi giorni per chiedere il bonus librerie, le domande vanno presentate entro le ore 12:00 di lunedì 30 settembre: la procedura è online, sul portale che il Ministero dei Beni Culturali ha dedicato specificamente a questa agevolazione fiscale.

Si tratta di un credito d’imposta introdotto dalla legge di bilancio 2018 (articolo 1, commi da 319 a 321, legge 205/2017). Può arrivare a 20mila euro per gli esercenti di librerie che non fanno parte di gruppi editoriali e a 10mila euro per gli altri titolari, è parametrato a una serie di voci di spesa e imposte locali: Imu, Tasi, Tari, imposta sulla pubblicità, tassa per l’occupazione di suolo pubblico, spese per locazione (al netto Iva), spese per mutuo, contributi previdenziali e assistenziali per il personale dipendente.

Dunque, coloro che hanno i requisiti per chiedere il bonus librerie (i ricavi dell’esercizio precedente derivati dalla vendita di libri devono essere pari ad almeno il 70% di quelli complessivamente dichiarati) nel caso non abbiano ancora presentato domanda devono farlo appunto entro le 12 di lunedì prossimo, 30 settembre.

Attenzione, la domanda si può presentare esclusivamente online, utilizzando il portale dedicato. La procedura è relativamente semplice: bisogna prima effettuare una registrazione e poi  la domanda vera e propria, che va firmata digitalmente. Il ministero ha poi 30 giorni di tempo per rispondere inviando una comunicazione sul riconoscimento dell’incentivo. Il credito d’imposta è utilizzabile in compensazione presentando il modello F24 e non rileva ai fini delle imposte sui redditi e dell’Irap.

I Video di PMI

Consultazione dei sussidi di disoccupazione INPS