Tratto dallo speciale:

Contributi e-commerce a Pistoia

di Roberto Rais

scritto il

La Camera di Commercio di Pistoia, al fine di sensibilizzare e supportare le imprese con sede nella propria provincia nel raggiungere e conquistare le opportunità che sono offerte dalle nuove tecnologie digitali, ha lanciato un nuovo bando con il quale intende concedere contributi per la promozione ICT, e per la realizzazione di siti web e e-commerce.

=> Commercio elettronico PMI: contributi a Pistoia

In particolare, il bando prevede come il supporto finanziario sia concesso nella forma di contributo a fondo perduto nella misura del 50% delle spese sostenute e ritenute ammissibili, con un massimo di 1.500 euro, e fino all’esaurimento delle risorse disponibili.

A titolo di esempio, possono essere considerate spese ammesse:

  • l’acquisizione di strumenti e programmi destinati alla creazione o all’ottimizzazione di un sito web;
  • le spese per l’adeguamento normativo dei siti web;
  • l’acquisizione di strumenti e programmi destinati alla creazione o all’ottimizzazione di siti orientati al commercio elettronico che consentano la gestione completa di una transazione o di un ordine, fino alla gestione del pagamento (e-commerce);
  • l’acquisizione di consulenze in materia di realizzazione di siti web;
  • l’acquisizione di consulenze in materia di commercio elettronico;
  • la promozione del sito web;
  • la promozione del sito di commercio elettronico;
  • la formazione del personale addetto alla gestione del sito web;
  • la formazione del personale addetto alla gestione del sito di e-commerce.

È inoltre previsto che ad essere ammesse ai finanziamenti possano essere sia le micro che le piccole e medie imprese, in varie forme giuridiche, purchè con sede legale o operativa nella provincia di Pistoia. Le domande dovranno essere inviate per procedura esclusivamente telematica entro e non oltre il 20 novembre 2015.

Maggiori informazioni possono essere ottenute qui.

I Video di PMI

Facebook locations per chi ha più sedi fisiche