Categorie Protette

Con il termine categorie protette ci si riferisce a tutte quelle persone che sono affette da disabilità e/o invalidità psico-fisica e per le quali, così come stabilito dal Diritto del Lavoro, esistono particolari tutele all'interno del mercato del lavoro.

La più importante fra dette tutele è quella relativa all'inserimento nel mondo del lavoro, infatti per legge un determinato numero di posti di lavoro sono riservati alle persone appartenenti a categorie protette.

Rientrano nelle categorie protette quei lavoratori cui la Legge riconosce una condizione di svantaggio rispetto ad altri come, per esempio: cechi, sordi, invalidi di guerra, orfani, profughi, …). In particolare a definire gli obblighi e le condizioni per le quali i datori di lavoro, pubblici o privati, devono assumere personale appartenente a categorie protette è la Legge n° 68 del 1999.

Su PMI.it trovi tutte le informazioni utili relative a questo delicato argomento: quali i requisiti per chiedere l'inserimento nelle categorie protette e le notizie su concorsi e lavoro presso enti pubblici e/o privati.

Conviventi senza detrazioni 730

Ho acquistato per la mia convivente invalida all'82% diversi ausili (poltrona elettrica, materasso antidecubito e cuscino) attestati come presidio medico nelle fatture, a me intestate. Avendo io solo il reddito di pensione, è conveniente procedere con una dichiarazione dei redditi per ottenere un rimborso fiscale?

Categorie protette: la gestione delle malattie rare

Malattie rare La Legge 104/1992 è il è il riferimento normativo per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate, ma anche delle loro famiglie, garantendo loro un adeguato sostegno. Tale norma definisce anche le agevolazioni sul lavoro previste per i disabili e per chi li assiste (caregiver) prevedendo particolari casi di permessi di lavoro, congedo parentale e invalidità civile. Diritti che spettano anche a coloro che sono colpiti da malattie rare e a chi li assiste, a patto di soddisfare i criteri previsti dalla legge. => Quota di riserva categorie protette: come...

Pensione, benefici per non vedenti

Pensione non vedenti La Legge n. 232/2016 (Legge di Stabilità 2017) ha introdotto benefici pensionistici per i lavoratori non vedenti sulla pensione o quota di pensione calcolata con il sistema contributivo. Con la Circolare n. 73/2017 l'INPS ha fornito istruzioni per il riconoscimento di tali agevolazioni benefici. => Pensioni 2017: calcolo, requisiti e novità Si tratta in particolare delle novità introdotte dall'articolo 1, comma 209, della Legge di Bilancio 2017, il quale prevede che: “Con effetto dalla data di entrata in vigore della presente legge, all’articolo 9, comma 2, della legge 29...

Categorie Protette: il collocamento nella PA

Categorie protette Novità in tema di categorie protette con la Riforma del testo unico del pubblico impiego che prevede, tra le altre misure, l'istituzione di una Consulta nazionale per l'integrazione in ambienti di lavoro delle persone con disabilità, che avrà il compito di monitorare l'adempimento delle Amministrazioni Pubbliche al diritto al collocamento al lavoro dei soggetti disabili ai sensi della legge 68/1999. => Categorie protette: la Legge 68/99 Consulta Nazionale La Consulta Nazionale verrà istituita presso il Dipartimento della funzione pubblica e sarà composta da 10 componenti (che...

Congedo straordinario: le indennità 2017

Caregiver Il congedo straordinario è un periodo di assenza dal lavoro retribuito concesso ai lavoratori dipendenti che assistano familiari con disabilità (Legge 104/1992). Per tale indennità economica e accredito figurativo l'INPS ogni anno aggiorna i valori massimi che possono essere riconosciuti. => APe Social e Legge 104: differenze e punti di contatto Indennità 2017 I valori aggiornati dall'INPS non presentano, quest'anno, variazioni rispetto al 2016. Pertanto la misura dell'indennità INPS cui ha diritto il lavoratore che resta a casa fino a due anni nell'arco dell'intera vita...

Pensione sociale e sussidi compatibili

Ho 56 anni, invalido dal 1998 al 100%, per aggravamento nel 2006 mi è stato riconosciuto l'accompagnamento con revisione ad agosto 2017. Ho circa 5 anni di contributi. A che tipo di pensione ho diritto? A 60 anni di quella sociale? Invalidità e accompagnamento resteranno? Cosa cambierà in termini economici?

Categorie protette: l’orario di lavoro

Orario di lavoro In tema di collocamento di lavoratori appartenenti alle categorie protette (disabili) come definite dalla Legge 68/99, la legge prevede specifici vincoli per i datori di lavoro privati e pubblici che impiegano oltre 15 unità. Non sono tuttavia contemplate specifiche agevolazioni per l'orario di lavoro della persona con disabilità. => Categorie protette: linee guida INPS La Legge 104/1992 prevede che il lavoratore disabile possa usufruire alternativamente dei permessi di 3 giorni mensili o di permessi orari giornalieri nella seguente misura: due ore al giorno per un orario...

Reddito di inclusione, i requisiti

Ho una figlia di 43 anni inabile al lavoro e invalida civile al 100%. Potrebbe aver diritto al reddito di inclusione? O forse non ha l'età. Percepisce una pensione mensile di € 290 e risulta a mio carico (percepisco gli assegni familiari sulla mia pensione).

APe social per invalidi con sussidio

Invalido civile all'85% ​(inabile permanente) ​rivedibile a novembre 2018​, percepisco un sussidio di 279 euro (ho fatto ricorso legale per assegno ordinario di inabilità). P​osso accedere comunque all​'APe Social?

Fondi speciali, APe o pensione anticipata

​​Lavoro presso Ferrovie dello Stato​, ​ho 58 anni e mezzo e 32 anni di contributi.​ ​C​ome accedere all​a pension​e anticipat​a per invalido civile al 74%​: tramite APe Social o pensione di vecchiaia anticipata​?​ ​Noi Ferrovieri​,​ avendo Fondo special​e,​ possiamo accedere a queste anticipazioni di pensione​?​

X
Se vuoi aggiornamenti su Categorie protette

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy