Ricerca e sviluppo in Valle d’Aosta

Contributi alle imprese per l’avvio di progetti di ricerca e sviluppo in Valle d’Aosta.

La Regione Valle d’Aosta promuove un nuovo bando per favorire progetti di ricerca e sviluppo sul territorio, rivolto alle piccole imprese, alle PMI e alle aziende con più di 10 dipendenti ma anche ai consorzi di ricerca fra imprese industriali, alle reti di almeno 3 imprese, ai centri di ricerca con almeno 5 dipendenti.

=> Credito d’imposta Ricerca e Sviluppo: nuove FAQ

Bando R&S

I progetti presentati dalle imprese devono riguardare alcuni specifici ambiti tecnologici: Montagna intelligente (gestione e sicurezza del territorio, etc.), Montagna di eccellenza (processi di produzione orientati a settori innovativi e strategici, etc.), Montagna sostenibile (piattaforme tecnologiche per il monitoraggio ambientale, etc.).

Nell’ambito di ciascun progetto possono essere avviati fino a 4 contratti di apprendistato semestrale a beneficio di giovani di età compresa fra i 18 ed i 29 anni, in stato di inattività o disoccupazione.

Contributi

So no previsti contributi per progetti di ricerca industriale pari al 40% per le grandi imprese fino a un massimo di 500 mila euro, al 50% per le medie imprese entro un massimo 250 mila euro, al 60% per le grandi imprese fino a 150 mila euro). Maggiori dettagli sul bando, accessibile fino al 15 dicembre 2017, possono essere reperiti sul sito della Regione.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Valle d’Aosta

X
Se vuoi aggiornamenti su Ricerca e sviluppo in Valle d’Aosta

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy