Viadeo apre la sua piattaforma API

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

La nuova piattaforma API di Viadeo permette di accedere ai contenuti degli oltre 35 milioni di utenti del social network. Nuove opportunità per le aziende e migliori servizi per gli utenti.

Viadeo, il noto social network incentrato sulle relazioni professionali, annuncia l’apertura della sua piattaforma API (Application Programming Interface), attraverso la quale le società potranno d’ora in poi integrare i dati di Viadeo con i loro contenuti Web e con le piattaforme aziendali.

Le API di Viadeo si mostrano fin da subito aperte, fluide e facili da usare, aprendo così le porte a migliaia di diversi utilizzi. In un’ottica social, poter accedere alle informazioni degli oltre 35 milioni di utenti del network significa facilitare l’integrazione tra questi, incoraggiare alla partecipazione e potenziare la loro capacità di usufruire del network.

Per le aziende, l’accesso ai dati di Viadeo permetterebbe una facile creazione di “Social Graph” (ovviamente nel rispetto delle policy di privacy stabilite dai membri), ovvero una rappresentazione grafica che mostra le relazioni tra persone o comunità all’interno di un sito internet, facilitando così la creazione di servizi in grado di soddisfare realmente le esigenze delle persone.

La flessibilità e la completezza della piattaforma Viadeo permette ad oggi oltre 50 diverse tipologie di Graph API. Aziende, siti Web o magazine possono così avere accesso a nuove possibilità di sviluppo e apportare al contempo un reale valore aggiunto ai propri servizi, aumentando inoltre l’esperienza dei propri utenti.

Come esempio, diventa possibile creare un servizio in grado di identificare i cinque articoli più popolari tra le persone in contatto con un utente e proporre questo contenuto agli utenti; la conoscenza dei profili finali permette inoltre di garantire contenuti mirati e personalizzati.

Gli sviluppatori possono accedere all’API attraverso l’apposito riferimento ufficiale sul portale Viadeo.