Microsoft porta OneNote su iPhone

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Microsoft rilascia OneNote per iOS, portando così su iPhone, iPad e iPod un componente della suite Office molto apprezzato per creare note e liste di impegni, accessibili ovunque tramite Web

Attraverso il rilascio di OneNote Mobile per iOS, Microsoft porta un pezzo di Office all’interno dei popolari dispositivi Apple. L’applicativo, compatibile con iPhone, iPod touch e iPad, è gratuito e mantiene intatte molte delle caratteristiche della versione originale, seppur risulti al momento disponibile solo per il mercato USA. Trattasi però di una limitazione presumibilmente destinata a cadere presto, estendendo così a livello internazionale questo tipo di opportunità.

OneNote si è sempre saputo distinguere per la sua versatilità e semplicità di utilizzo e si potrebbe descrivere come un blocco note digitale in grado di memorizzare una vasta tipologia di dati e di memorizzare le note all’interno del servizio di storage online Windows Live SkyDrive, rendendole così accessibili virtualmente tramite qualsiasi tipologia di apparecchio connesso al Web.

Nonostante manchino alcune delle funzionalità presenti nella versione desktop o Web, OneNote per iOS permette di creare note contenenti testo semplice o checklist e di allegare ad esse immagini, foto o link. Le informazioni possono essere utilizzate per gestire i propri impegni personali o come archivio, nonché come sistema di brainstorming aziendale.

La distribuzione su iPhone segue la release per Windows Phone 7, dimostrando quanto Microsoft non intenda in questa fase far guerra diretta allo smartphone di Cupertino (sicuramente in posizione di forza rispetto alle applicazioni di Redmond). Il rilascio è pertanto un primo passo che per Microsoft potrebbe significare una futura estensione delle App disponibili per rendere il connubio tra Microsoft e smartphone sempre più utile ed efficace proprio nello specifico delle realtà aziendali.

I Video di PMI

Video su Facebook: impariamo dai più bravi