Agenzia Entrate: su YouTube cedolare secca e regime dei minimi

di Francesca Vinciarelli

scritto il

L'Agenzia delle Entrate lancia un canale YouTube con video tutorial per informare i contribuenti sugli adempimenti e i servizi del Fisco: ecco i dettagli.

L’Agenzia delle Entrate è ora raggiungibile anche su YouTube nello spazio “Entrate in video” oltre che sul proprio portale web, adottando una strategia multicanale e accostandosi ai social network.
L’obiettivo del Fisco è di fornire un servizio rapido e pratico ai contribuenti, costruendo con questi un dialogo più semplice e immediato.

Già online i primi video sui temi fiscali che l’Agenzia delle Entrate (<< leggi tutte le notizie) ritiene essere di maggiore interesse per i contribuenti. La scelta è ricaduta su quelli che risultano essere i più cliccati in Rete in base ad una analisi effettuata sulle parole chiave più popolari secondo le statistiche di ricerca su Google.

I video tutorial

Grandemente ricercato risulta essere proprio il termine “Agenzia delle Entrate”, dato che rivela un crescente interesse degli utenti sui temi legati a Fisco e tasse e alla volontà di approfondire il tema.
Ma cosa offre il canale YouTube più del canonico portale web dell’Agenzia? In buona sostanza si tratta di video tutorial. Guide video e brevi animazioni spiegano passo passo adempimenti più comuni e servizi recenti, come:

  • registrare un contratto di affitto con Siria o Iris,
  • scegliere l’opzione cedolare secca,
  • ottenere il PIN per l’accesso ai servizi online dell’Agenzia,
  • comprendere il nuovo regime dei minimi.

PER APPROFONDIRE

Sul canale YouTube “Entrate in video” è dunque possibile trovare le risposte a molte domande relative ad adempimenti fiscali e a servizi offerti, nonché rimanere sempre aggiornati sulle novità dell’Amministrazione, senza bisogno di fare la fila agli sportelli.

Ovviamente, il canale YouTube dell’Agenzia delle Entrate è accessibile gratuitamente ed è stato realizzato a costo zero con video tutorial autoprodotti.

All’interno del portale istituzionale le pagine dedicate agli argomenti di maggiore interesse conterranno un esplicito rimando ai video pubblicati su “Entrate in video”, i quali sono studiati appositamente per rendere di di immediata comprensione le informazioni, grazie ai contenuti interattivi e alla presenza di cartelli ad hoc per focalizzare meglio le informazioni.

Per saperne di più visita il canale YouTube dell’Agenzia delle Entrate

I Video di PMI

Regime forfettario: guida ai requisiti