Da IBM una nuova soluzione UC per le Pmi

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Da IBM arriva Lotus Foundations Reach, in grado di combinare in un unico prodotto i tipici strumenti di collaborazione con soluzioni di comunicazione basate sull'instant messaging e il VoIP

IBM annuncia l’imminente rilascio di Lotus Foundations Reach, una nuova soluzioni indirizzata alle piccole e medie aziende, in grado di combinare i tipici strumenti di collaborazione e comunicazione con la telefonia mobile, l’instant messaging e il VoIP.

Lotus Foundations Reach personalizza ed estende le soluzioni di collaborazione e comunicazione offerte da IBM Sametime, offrendo un unico prodotto in grado di soddisfare le esigenze delle Pmi con limitate risorse nel campo IT e budget ridotti.

La soluzione di IBM, dalle dimensioni talmente contenute da poter essere posizionata sotto una scrivania, è pensata infatti per richiedere il minimo intervento umano, offrendo una tecnologia in grado di automatizzare al massimo i compiti e di adattarsi al meglio ad ogni esigenza di lavoro, senza dimenticare l’aspetto sicurezza.

IBM si pone quindi l’obiettivo di ridurre al massimo la complessità delle tipiche soluzioni di comunicazione e collaborazione, le quali normalmente richiedono lunghi tempi di sviluppo e una costante manutenzione, oltre a numerose risorse per essere gestite al meglio.

Foundations Reach offre così una unica piattaforma in grado di combinare al meglio tutti gli elementi chiave della collaborazione e comunicazione, quali instant messaging, strumenti per controllare la presenza online e la disponibilità, email, calendari e strumenti di produttività.

La capacità di comunicare e collaborare in maniera virtuale offre quindi alle Pmi la possibilità di contenere le spese relative agli spostamenti, mentre la collaborazione da remoto permette di ridurre lo spazio negli uffici; le capacità VoIP riducono inoltre le spese relative alle telefonate.