Linux in ufficio riduce i costi di gestione email del 64%

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Una recente ricerca Osterman Research - Novell rivela come le aziende possano tagliare del 64% i costi di gestione della posta elettronica, passando a Novell GroupWise su Linux

La gestione email può rappresentare un fattore critico per le aziende che lavorano molto in Rete, con costi spesso sottovalutati. Una recente ricerca di Osterman Research rivela come il passaggio a Novell GroupWise sotto piattaforma Linux permette di tagliare i costi del 64% di gestione della posta elettronica.

In particolare, lo studio a campione ha messo a confronto i sistemi adottati per la gestione delle email di piccole e medie aziende.

Emerge innanzitutto come le email costituiscano un elemento strategico per il business, in quanto principale strumento di comunicazione tra utenti interni ed esterni all’azienda, nonché di scambio file e dati.

I dipendenti spendono in media 152 minuti al giorno sul proprio client email, mentre il tempo trascorso sulla posta elettronica rappresenta circa il 28% della giornata lavorativa.

Nonostante ciò manca ancora una vera consapevolezza delle spese necessarie alla gestione e manutenzione dell’infrastruttura email mentre il 30% dei decision maker si dichiara incapace di calcolare con sicurezza i costi in questione.

Secondo Osterman, una piccola azienda avrebbe un TCO triennale di 153,636 dollari nel caso utilizzi Microsoft Exchange e 62,756 nel caso di Novell GroupWise in ambiente Windows. La cifra passa a soli 60,111 dollari nel caso di utilizzo della soluzione Novell sotto Linux.

Nel caso di una media azienda, il costo è di 1068,212 dollari nel caso di Microsoft Exchange, 957,063 se viene utilizzato Domino e soli 419,024 dollari nel caso di Novell GroupWise. La spesa scende a 381,775 nel caso di utilizzo della soluzione Novell sotto Linux.

I Video di PMI