Office Live Workspace e i SAAS di Microsoft

di Paolo Iasevoli

scritto il

Office Live Workspace, Office Live Small Business e Dynamics Live CRM: il gigante di Redmond si lancia sul software web-hosted sfidando apertamente Google e Salesforce

Nei piani di Microsoft la parola d’ordine sembra essere SAAS: Software As A Service, ovvero i programmi utilizzati esclusivamente tramite Web.

Il trend si sta concretizzando in nuove soluzioni come Microsoft Office Live, Office Live Workspace e Dynamics Live CRM ma era già stato annunciato esplicitamente dagli uffici di Redmond: la flessibilità e il software web-based sono l’ideale per le PMI.

Il percorso era iniziato ad inizio anno con Microsoft Office Live Small Business, un servizio completamente online che permette di creare e gestire il proprio sito web, al quale sono seguite le versioni “online” di Exchange, SharePoint e Office Communications, sempre dedicate principalmente alle PMI.

Ora però sembra che Microsoft abbia fatto un ulteriore passo in avanti presentando Office Live Workspace, un prodotto 100% orientato al Web che va a competere direttamente con Google Docs&Spreasheets, ormai sempre più diffuso tra le aziende.

Proprio come la soluzione di Big G, Office Live Workspace è una suite gratuita di programmi analoghi al tradizionale MS Office, ma da utlizzare tramite browser. Gli utenti potranno così produrre e conservare i documenti online e proteggerli con una password.

«Office Live Workspace è solo il primo di una lunga serie di prodotti SAAS» assicurano a Redmond. Tuttavia l’orientamento al software online ha già alcuni esponenti di spicco nella scuderia Microsoft, a cominciare da Dynamics Live CRM, la versione web-based dell’applicazione di Customer Relationship Management di casa Gates.

Il prodotto sarà infatti distribuito, a partire dalla fine dell’anno, in tre differenti edizioni: una classica da installare da cd-rom, una fornita dai partner Microsoft e una da usare tramite Web, denominata appunto Live. In questo caso più che con Google la competizione riguarderà un colosso dei CRM web-based come Salesforce.com.