Suite d’ufficio: LibreOffice 3.4.4 per le Pmi

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

The Document Foundation (TDF) ha annunciato nei giorni scorsi il rilascio di LibreOffice 3.4.4, la nota suite open source di produttività , nata da una costola di OpenOffice e che ha fin da subito saputo raccogliere numerosi consensi.
La nuova versione si concentra essenzialmente sulla correzione di alcun vulnerabilità  piuttosto che sul rilascio di nuove funzionalità , rendendo così più sicuri gli ambienti di lavoro che si appoggia a tale soluzione.

A riprova del successo e della popolarità  della suite, LibreOffice ha annunciato di aver vinto l’InfoWorld BOSSIE Award 2011 come Best of Open Source Software, e l’Open World Forum Experiment Award come Most-Popular Software. TDF e LibreOffice saranno inoltre tra i protagonisti della Libre Software World Conference (LSWC) di Saragozza, uno dei più importanti eventi sul software libero in Spagna.

LibreOffice 3.4.4 è già  disponibile sul portale LibreOffice; disponibile inoltre l’elenco delle (poche) modifiche introdotte e dei bug corretti nella nuova versione.

Tra le altre cose, la versione 3.4.4 sembra funzionare correttamente anche all’interno di Windows 8, rendendosi così già  compatibile con il futuro OS di casa Microsoft.