Nota: collaborazione "a mano libera" via browser

di Alfredo Bucciante

scritto il

Parlando di applicazioni online abbiamo visto come spesso queste tendano a presentarsi sempre di più come sistemi aperti, nel senso che non vincolano l’utente a compiere determinate operazioni, ma hanno caratteristiche più simili a quelle di un foglio di carta dove prendere appunti.

Nota è uno di questi servizi, e funziona proprio come un foglio bianco, dove poter lavorare inserendo disegni a mano libera, forme o scritte di diversi colori e grandezze. Il tutto, “spostabile” a piacimento all’interno dello spazio a disposizione.

Sulla destra una serie di accessori consentono di aggiungere elementi esterni presi ad esempio da schede di Wikipedia, foto da Flickr, video o caratteri speciali.

Il sistema permette inoltre di creare più pagine su uno stesso progetto, in modo da poter meglio organizzare il lavoro.

L’aspetto più interessante è comunque dato dalla possibilità  di lavorare in collaborazione. Basta invitare altri utenti e questi vedranno sul proprio browser esattamente quello che vediamo anche noi, interagendo in diretta e potendo anche chattare contemporaneamente.

In pratica, si hanno a disposizione gli strumenti tipici di quando è necessario prendere un appunto veloce, però questo può essere fatto sfruttando la Rete.

Ciascun progetto può essere inoltre condiviso con tutti inserendo l’apposito codice su una pagina web, oppure direttamente su Facebook.

Da un lato verrebbe da pensare che il funzionamento di questi servizi, così apparentemente smplice, possa essere un tornare indietro. Al contrario, in realtà  è anzi un’evoluzione tecnica, ed è un qualcosa che mette insieme efficientemente la parte migliore dei due “mondi”, meno separati di quanto si creda.