Skype: nuove tariffe e abbonamenti flat

di Redazione PMI.it

scritto il

Risparmi fino al 60% con le nuove tariffe Skype e le nuove formule di abbonamento. Videoconferenze disponibili fino a gruppi di 5 persone

Rivoluzione per le tariffe Skype: i nuovi abbonamenti, ancor più competitivi, mirano a rendere il servizio di comunicazione VoIP e chat sempre più un servizio alternativo a telefonia fisso-mobile. E persino ai meeting d’affari.

I nuovi prezzi e formule di abbonamento rispondono a un’esigenza di maggior flessibilità e risparmio, potenzialmente fino al 60% rispetto all’offerta a consumo tradizionalmente proposta da Skype.

Da anni il servizio ha cominciato una graduale ma stabile penetrazione in moltissimi piccoli uffici, non solo chiamate Skype-to-Skype o chat, ma anche telefonate su rete fissa o su quella mobile, nazionali e internazionali in 170 Paesi.

Da oggi sono attive numerose nuove opzioni: sono a disposizione pacchetti a partire da 60 minuti di conversazione fino ai pacchetti flat senza limiti da 1, 3 o 12 mesi. È sufficiente selezionare il Paese da cui chiamare, scegliere se chiamare numeri fissi, cellulari o entrambi e selezionare il piano tariffario.

I costi: gli abbonamenti partono da un minimo di euro 0.89 al mese (1,02 euro IVA inclusa) con costi di chiamata a partire da 0.01 euro al minuto, per quasi tutte le destinazioni del mondo.

Tra pochi giorni sarà attivato anche il nuovo servizio di videoconferenza, con videochat di gruppo fino a 5 utenti ciascuna. Inizialmente disponibile per utenti Windows, successivamente sarà estesa a quelli Mac e Linux.

I Video di PMI