Microsoft My Phone in beta pubblica gratuita

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Microsoft ha rilasciato la beta pubblica di My Phone, il servizio web-based di casa Redmond per la sincronizzazione e il backup degli smartphone dotati di Windows Mobile 6

A tre mesi dalla presentazione, debutta la prima beta pubblica di Microsoft My Phone, il nuovo servizio web-based di casa Redmond per sincronizzare i dati sugli smartphone Windows Mobile 6 attraverso uno spazio di storage online. My Phone beta è disponibile online gratuitamente, anche nella versione localizzata in italiano.

Strumento pensato per i professionisti in movimento che si affidano alla connettività “flessibile” dei propri dispositivi mobili, il servizio offre 200 MB di spazio di archiviazione localizzato sul sito web Microsoft My Phone, grazie al quale gestire i backup del proprio apparecchio mobile o archiviare e condividere file audio, video o immagini.

My Phone può quindi essere utilizzato come unità remota di backup, per ripristinare contatti, appuntamenti del calendario, foto e altre informazioni archiviate. In caso di smarrimento o rottura del proprio telefono, ciò permette di recuperare in tempi brevi la piena operatività.

My Phone può operare anche come spazio di storage per l’archiviazione di contenuti che possono essere anche condivisi da terzi, consultati e scaricati, offrendo così nuove e stimolanti opportunità per chi lavora in gruppo, anche a distanza.

I dati possono essere inviati al sito Microsoft manualmente oppure in automatico. Il trasferimento dei dati avviene tramite connessione Wi-Fi oppure via rete cellulare.

Il nuovo servizio di sincronizzazione offerto da Microsoft si pone quindi in evidente concorrenza con l’analogo servizio di Apple MobileMe. Il fatto di offrire il prodotto gratuitamente potrebbe offrire a Microsoft una carta vincente per la diffusione di My Phone, dando del filo da torcere al suo eterno rivale.

I Video di PMI

Ambizione Italia: il progetto Microsoft