Symbian Foundation: dentro Visa, Huawei e Arm

di Noemi Ricci

scritto il

Si allarga la comunità di imprese che sostengono Symbian Foundation, tra cui anche Visa, Huawei, Arm. Intanto Nokia prevede di lanciare il primo software della fondazione entro il prossimo anno

Continua il successo della piattaforma della Symbian Foundation tra le aziende del settore, a cui si aggiungono ora anche Arm – azienda britannica per la progettazione di microchip – Visa – la nota società di carte di credito – e la cinese Huawei – produttore di dispositivi di telecomunicazione.

Le tre aziende hanno infatti manifestato la volontà di unirsi – insieme ad altri nove marchi – alle altre 52 compagnie che già avevano dichiarato di voler partecipare al progetto, così da poter avere accesso gratuito al noto software per dispositivi mobili.

Ricordiamo che, dopo aver acquisito di Symbian, il produttore finlandese Nokia di terminali mobili aveva dichiarato di volerle donare all’organizzazione non-profit Symbian Foundation.

L’idea è di rendere gratuite le royalty del software agli altri produttori di telefonia mobile mebri della Fondazione, con i quali sviluppare la piattaforma open-source.

Nokia prevede di lanciare il primo software di Symbian Foundation entro il prossimo anno, e l’intera piattaforma rinnovata in tutto entro giugno del 2010.