Seagate e il backup istantaneo

di Paolo Iasevoli

scritto il

Si chiamano Maxtor OneTouch 4 e sono la nuova linea di hard disk esterni presentata oggi da Seagate, con una particolarità: il backup effettuabile con un solo tasto

Ancora novità nel mondo degli hard disk esterni, questa volta ad opera di uno dei leader del settore, Seagate.

Soltanto pochi giorni fa, infatti, Buffalo Technology aveva presentato la nuova linea di HD esterni caratterizzati da un collegamento TurboUSB che rende il trasferimento dei file molto più veloce del normale.

Seagate ha invece deciso di puntare tutto sulla comodità, integrando nel suo dispositivo di storage la funzione per il backup diretto. La linea Maxtor OneTouch 4 deve il suo nome proprio alla possibilità di poter effettuare il salvataggio dei dati semplicemente premendo un apposito pulsante presente sull’hard disk.

Tra le funzioni incluse nel OneTouch spicca anche la possibilità di poter creare “punti di ripristino”, salvando la configurazione del computer in modo da poterla ripristinare in caso di disastri, in modo analogo a quanto prevede Windows, con la differenza che in questo caso avviene tutto tramite l’hardware. I dati immagazzinati dell’hard disk possono poi essere protetti grazie al sistema di criptaggio.

Questa nuova linea è parte dei prodotti ereditati da Maxtor, altro nome ampiamente conosciuto nel settore dello storage che fu acquisito da Seagate nel 2005, dando origine a un vero e proprio colosso.

OneTouch 4 è compatibile con sistemi Windows e Mac, ed è venduto in modelli da 250 a 750 GigaByte con prezzi variabili da 99.99 a 269.99 dollari. Ad Ottobre dovrebbe invece fare la sua comparsa anche il modello da 1 TeraByte, al prezzo di 359.99 dollari.

La versione portatile è invece denominata OneTouch 4 Mini: un drive da 2,5″ con capacità variabile da 80 a 160 GB e prezzi da 99.99 a 149.99 dollari.