Italian Startup: SaluberMD traccia il futuro della telesalute

di Redazione PMI.it

Intervista a Guido Broggi, amministratore delegato per l'Italia di SaluberMD, la cui mission è quella di portare l'innovazione nel sistema sanitario.


SaluberMD nasce negli USA ma ha un cuore in gran parte italiano e forti radici in Israele, dove risiede la divisione ricerca e sviluppo. Si occupa di soluzioni innovative di telesalute, a supporto del sistema sanitario, per certi versi cavalcando il trend del “tutto da remoto”, divenuto così familiare negli anni del Covid.

Ne abbiamo parlato approfonditamente con Guido Broggi, amministratore delegato per l’Italia della società, ai microfoni di PMI.it, nella nostra rubrica podcast dedicata alle aziende eccellenti.

Si tratta di una piattaforma B2B, che offre servizi medicali tramite l’uso di tecnologie innovative e medici altamente formati. Al momento il servizio è pensato per aziende o strutture sanitarie,  che si rivolgono ai propri consumatori proponendo un sistema di cure più avanzato e completo, attraverso servizi di telesalute.

Come funziona in concreto? Tramite app permette di accedere a una serie di servizi da remoto, dalla video-visita del medico al paziente all’accesso diretto alle informazioni anamnestiche nel fascicolo sanitario digitale.

L’obiettivo finale è dunque quello di sfruttare la tecnologia a integrazione del rapporto diretto tra operatori e utenti finali,  offrendo soluzioni veloci ed efficienti che spaziano dai servizi documentali come l’accesso a dati clinici a quelli interattivi come il feedback da remoto.

Nel mezzo, anche progetti commerciali come FASThealth (in collaborazione con la piattaforma Fastweb), che permette l’accesso diretto a particolari prestazioni sanitarie o servizi a pagamento.