Tratto dallo speciale:

TLC Telecomunicazioni, con la fibra ottica a progetto sfida le big del settore

di Redazione PMI.it

scritto il

TLC Telecomunicazioni, servizi e consulenza per aziende top business con esigenze di connettività su misura: intervista all'Ad Giuseppe Del Prete

C’è chi la consulenza la fa di mestiere per puntare sempre più in alto. È il caso di TLC Telecomunicazioni, compagnia telefonica che nasce nel 2005 dall’iniziativa di un giovane imprenditore che ha intuito uno spazio di mercato nel passaggio dalla vecchia linea con modem a 56k alle adsl. Ed è così che Giuseppe Del Prete, amministratore delegato e fondatore di TLC, insieme ad altri due collaboratori ha avviato questa iniziativa focalizzandosi inizialmente sui piccoli clienti privati. “Piano piano ci siamo estesi dal microbusiness al business, in pratica aziende con almeno 10 postazioni – spiega Del Prete – e adesso il nostro cliente tipo è top business che ha esigenza di connettività molto superiore alla media”. Ad oggi TLC è ancora una piccola realtà che vanta 7 persone nella sua sede, 106 agenti e una trentina di tecnici sul territorio ma che ha raggiunto una certa stabilità ritagliandosi la propria fetta di mercato tra le big del settore telefonia, Internet e fibra ottica.

Cosa fa TLC?

TLC Telecomunicazioni è una compagnia telefonica innovativa specializzata nell’erogazione di servizi in fibra ottica dedicata “a progetto”. Per spiegare come funziona la fibra ottica Del Prete la paragona alle tubature che portano l’acqua nelle nostre case: “Se queste tubature sono riempite con acqua e ben manutenute il servizio che arriverà al cliente sarà eccellente. Se invece queste tubature sono vuote, con poca acqua o bucate, il servizio che arriverà all’utente sarà inesistente, molto scarso o discontinuo”. Proprio di questo si occupa TLC, come sottolinea l’ad: “portare l’acqua (la fibra) dove non arriva, preoccuparci che la quantità di acqua (di banda) che iniettiamo nella nostra tubatura sia sempre tale da riempirla tutta (banda minima garantita totale) e che la tubatura (la nostra rete ottica) sia sempre manutenuta alla perfezione”.

Il target di cliente preferito per TLC è l’azienda top business (il grande stabilimento produttivo, il grande polo televisivo o le scuole private) che ha altissime esigenze di connettività. “Prima di tutto – precisa Del Prete – ci assicuriamo che ci sia la rete intorno al cliente altrimenti la costruiamo noi portandogli la fibra dall’anello ottico fino in sede solo per lui”. Si tratta di un servizio all’avanguardia e personalizzato in base alle esigenze del singolo. “Ogni azienda è diversa – prosegue Del Prete – quindi noi ci sediamo al tavolo con ogni cliente, confezionandogli un pacchetto su misura che solitamente sfocia in una fibra dedicata a progetto. Il tutto arricchito da servizi di comunicazione unificata (centralino monosede e multisede) e sistemi di backup (primario, secondario e terziario) automatizzato a seconda del livello di criticità del cliente”.

I punti di forza

“All’inizio – racconta Del Prete – non pensavamo di avere la forza e la competenza tecnica per arrivare ai clienti Top Business. Con il passare del tempo ci siamo accorti non solo di avere la credibilità per farlo ma anche i mezzi ovvero la competenza tecnica per fare un progetto su misura. Le grandi compagnie telefoniche realizzano perlopiù progetti standard, perché più l’azienda a cui ci si rivolge è grande meno si riescono a ottenere servizi personalizzati”. Ed è questo il primo punto di forza di TLC: essere in grado di fornire un servizio su misura che evita le interminabili attese dei call center per risolvere eventuali problemi.

“Punto di forza secondario ma non per rilevanza è l’assistenza” rimarca l’ad: “Alle aziende clienti offriamo un servizio all’avanguardia, una persona che li segue passo passo nel percorso con noi. Nel caso di fornitura della fibra dedicata l’assistenza è H24 comprese le festività”. Infine il terzo punto di forza: la differenza tra fibra ottica stradale e quella dedicata a progetto: “Fornire fibra ottica a un cliente che al momento si trova in una zona non adeguatamente servita o con esigenze di connettività elevate è un’operazione molto delicata e complessa” – spiega Del Prete –. È necessario analizzare attentamente le esigenze del singolo, acquisire permessi pubblici, interconnettere tra loro vari tratti di fibra ottica e, solo alla fine, implementare i rilegamenti tecnici e consegnare in sede cliente la tanto agognata connettività con apparati top di gamma, che successivamente andranno personalizzati in funzione del singolo caso”.

Il ruolo della consulenza e le prospettive future

“La consulenza è il fulcro del nostro lavoro” afferma il top manager di TLC. “Siamo riusciti a ritagliarci una parte di mercato nel nostro settore proprio perché facciamo consulenza. Man mano che il cliente cresce è indispensabile sedersi al tavolo con lui per capire in che direzione vuole andare e di cosa ha bisogno. In ogni singolo progetto cerchiamo sempre di fare consulenza non solo nel momento in cui concludiamo la vendita del prodotto ma continuativa, facendo per esempio delle revisioni periodiche durante il percorso del cliente con noi”.

Riguardo al futuro “la nostra prospettiva è quella di rafforzare il segmento Top Business, dove ci stiamo focalizzando attualmente, stendendo sempre più fibra ottica dedicata. Il nostro sguardo è rivolto anche verso servizi evoluti che sono già stati avviati ma che saranno rivoluzionari nei prossimi anni come il cloud e il 5G”. Riguardo al primo, a detta dell’ad “l’obiettivo è aiutare le aziende a spostare in cloud gran parte dei loro servizi. Stiamo sviluppando un sistema di desktop virtuale (di nostra proprietà) che lanceremo nei prossimi mesi così da permettere al cliente di accedere al proprio desktop ovunque sia nel mondo. In altre parole, virtualizzare il desktop sul data center. Pensiamo che questo sistema di virtualizzazione del cloud sia uno dei punti cardine del futuro prossimo”. Riguardo al 5G, invece, “abbiamo fatto accordi già con quattro dei principali fornitori di servizi 5G. Per ora è stato testato solo in zone limitate di Roma e Milano ma si presume che ci sarà una forte diffusione in tutta Italia nei prossimi 2-3 anni”.

Info: www.tlctel.com, Numero Verde: 800132824