Inizia l’era degli ultrabook

di Filippo Vendrame

scritto il

Durante l’ultimo CES 2012, tra i protagonisti non troviamo solo smartphone e tablet pc ma a sorpresa anche gli ultrabook, portatili ultra compatti e leggeri ma anche decisamente potenti, categoria attualmente in mano o quasi al noto e apprezzato Apple MacBook Air.

Gli ultrabook si rivolgono principalmente agli utenti “maturi”, quelli cioè che cercano un portatile potente ma allo stesso estremamente compatto e leggero da portarsi dietro con se anche sopratutto per motivi di lavoro.

Intel al CES 2012, insieme ai suoi principali partner ha mostrato al pubblico numerose nuove soluzioni segno che questo settore è in pieno fermento.

L’Acer Aspire S5 è un chiaro esempio di quanto il mercato proporrà  prossimamente: schermo da 13,3 pollici, soli 15 mm di spessore e connessione Thunderbolt. Da Acer arriveranno anche gli Aspire Timeline Ultra con schermi da 14 e 15 pollici dotati anche di lettore DVD.

Da Lenovo invece arriveranno i nuovi ultrabook da 13 e 14 pollici IdeaPad U310 e U410 ideali per l’utenza professionale. Anche Toshiba sarà  della partita con il nuovo “Satellite” già  predisposto addirittura per il nuovo sistema operativo Windows 8.
In ogni caso tutti i nuovi ultrabook saranno equipaggiati con Windows Seven.

Secondo gli analisti entro la fine del 2012 gli ultrabook conquisteranno la categoria dei computer portatili arrivando a guadagnare sino al 40% delle quote di mercato.