HTC Sensation, processore dual core e alte prestazioni grafiche

di Marco Mattioli

scritto il

Schermo da 4,3 pollici con risoluzione di 540x960 punti e interfaccia Sense rinnovata per rendere più piacevole e coinvolgente l'esperienza d'uso.

HTC Sensation rappresenta il nuovo modello di punta degli smartphone Android realizzati dall’azienda coreana. Tra le sue caratteristiche di maggiore rilievo vi è il processore Qualcomm Snapdragon dual core da 1,2 GHz, proponendosi come possibile alternativa a quello Nvidia Tegra 2 di LG Optimus Dual.

Particolarmente ampio il touchscreen, un Super LCD da 4,3 pollici con risoluzione di ben 540×960 punti per visualizzare senza compromessi i diversi tipi di contenuto. L’interfaccia Sense giunge alla versione 3.0 per rendere ancora più appagante l’esperienza d’uso, aspetto che ha da sempre contrassegnato in positivo i prodotti HTC.

Dalla schermata di sblocco è ad esempio possibile richiamare in modo personalizzato e con immediatezza le applicazioni preferite, visualizzare le ultime notifiche o aprire schede di contatti. Il microprocessore è coadiuvato da 768 MB di RAM, utili a rendere più fluido e snella la versione 2.3 del sistema operativo di Google, mentre lo storage nativo è di 1 GB, espandibile con schede di tipo microSD.

La connettività dati si estrinseca attraverso i moduli HSPA+ (14,4 Mbps in download), Wi-Fi e GPS. La fotocamera da 8 megapixel dotata di doppio flash LED consente di scattare foto di buona qualità e di riprendere video in Full HD (1080p), riproducibili su monitor esterni mediante l’uscita micro HDMI.

Sullo smartphone inoltre presente una fotocamera frontale con risoluzione VGA dedicata alle videochiamate. La batteria agli ioni di litio da 1.520 mAh consente di coprire un’intera giornata lavorativa in condizioni d’uso medie. Tenuto conto dell’ampiezza del display, le dimensioni di 126,1 x 65,4 x 11,3 millimetri e il peso di 148 grammi rappresentano valori nella media rispetto alla categoria di appartenenza.