Samsung farà smartphone con display flessibile

di Floriana Giambarresi

scritto il

Samsung lancerà entro metà 2013 il primo smartphone caratterizzato da un display flessibile e pieghevole: lo riporta BBC News.

Samsung è intenzionata a essere la prima azienda a introdurre sul mercato degli smartphone caratterizzati dalla presenza di un display flessibile e pieghevole, una tecnologia sulla quale il gruppo coreano sta impiegando parte delle proprie risorse già da tempo e che avrebbe raggiunto uno stadio di sviluppo tale da permettere di avviarne la produzione entro i primi mesi del 2013. Secondo le più recenti indiscrezioni, la società lancerà a breve un dispositivo rivoluzionario con questa innovazione, che nello specifico dovrebbe arrivare entro la prima metà del 2013.

Secondo BBC News, tale smartphone dovrebbe essere presentato in via ufficiale durante il Consumer Electronics Show 2013, che avrà luogo a gennaio in quel di Las Vegas, o al massimo entro fine febbraio in occasione del Mobile World Congress 2013 di Barcellona. Secondo le fonti, saranno i primissimi mesi del nuovo anno a rappresentare il momento ideale per togliere i veli a un’innovazione di questo tipo.

Samsung non è comunque l’unica azienda interessata a lanciare un prodotto del genere. In passato, anche LG, Sharp, Sony e Nokia hanno già dimostrato di voler entrare in questo settore realizzando dei primi prototipi di display flessibile che i rispettivi gruppi stanno già sperimentando. L’azienda coreana dovrebbe però riuscire a precedere tutti, introducendo uno smartphone proprietario già tra circa sei mesi.

Non è stato ancora reso noto se a beneficiare di tale tecnologia sarà l’atteso Samsung Galaxy S IV, un altro device della serie Samsung Galaxy S, Note oppure se appartenente a una nuova linea di cellulari non ancora annunciata. Bisognerà dunque attendere qualche mese per saperne di più circa i piani che il gruppo ha per spingere la propria presenza nel mercato mobile.