Tratto dallo speciale:

NGAN: Telecom, 100 Mbps a Roma dal 2012

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Sono 15mila le utenze raggiunte dai servizi ultrabroadband in fibra ottica. Entro il 2012, grazie alla rete NGAN, saranno 350mila nella Capitale ed oltre 1,3 milioni i clienti in tutta Italia

Internet super veloce in Italia: è la promessa che fa Telecom con la rete NGAN (Next Generation Access Network): entro il 2012 renderà disponibili oltre 1,3 milioni di connessioni in fibra ottica coprendo le utenze di 13 città italiane ed entro il 2016 potrà raggiungere 10 milioni di clienti.

Il Progetto pilora è partito da Roma: nella Capitale oltre 15mila abitazioni del quartiere Prati possono già fruire dei servizi ultrabroadband.

L’obiettivo è quello di collegare entro fine anno oltre 80mila utenze, coprendo anche zone raggiunte da altre centrali (come quelle di Belle Arti, Appia e Pontelungo).

Più ambiziose sono le mire per il prossimo biennio. Tra il 2011 e il 2012 le unità da raggiungere saranno 350.000, fino a coprire la maggior parte delle zone interne al Grande Raccordo Anulare.

Intanto, considerati i risultati ottenuti dalla realizzazione delle infrastrutture fisiche, a partire dalla prossima settimana inizieranno le prime sperimentazioni per le connessioni fino a 100 Megabit al secondo, che consentiranno la fruizione di servizi internet ad alta velocità, di soluzioni di Tv ad alta definizione, video-comunicazione, ecc.

Nessuna novità invece circa la commercializzazione dei servizi, che verrà avviata e comunicata solamente in data successiva alla pubblicazione del nuovo quadro regolamentare sulle reti NGAN.

I Video di PMI