Tratto dallo speciale:

Cloud e Big Data in azienda: IBM punta su server e storage

di Francesca Vinciarelli

scritto il

IBM potenzia le proprie soluzioni server e storage per agevolare lo sviluppo aziendale del Cloud Computing e la gestione dei Big Data: in dettaglio tutte le novità.

Il futuro delle aziende si gioca sul Cloud Computing e sulla gestione dei Big Data. Ne è convinta IBM, che potenzia le principali soluzioni di server e storage, migliorandone le caratteristiche tecnologiche e funzionali.

A livello di storage, IBM lancia la nuova famiglia di appliance “all-Flash” IBM FlashSystem e aggiunge al proprio portafoglio il supporto per i drive da 4 TB ai suoi sistemi di storage avanzati Storwize V7000 e XIV. Una soluzione che consentirà alle aziende di disporre di un terzo di capacità in più a parità di spazio.

=> Scopri le soluzioni IBM per lo storage delle PMI

IDM potenzia anche le tecnologie Easy Tier, per disporre di funzionalità di migrazione dinamica di grandi volumi di dati tra i sistemi in cloud estremamente performanti ed efficienti.

Si tratta di una tecnologia che, ad esempio, consente di memorizzare le porzioni più frequentemente utilizzate su dischi a stato solido (SSD) collegati direttamete a server IBM Power Systems, aumentando le prestazioni fino a cinque volte.

Nuove offerta anche in ambito Power Systems, ciascuna con funzionalità avanzate nell’analisi dei Big Data e nel cloud computing. Sono, nello specifico, cinque soluzioni dedicate ai settori sanitario e retail, che associano la piattaforma IBM Power Systems e software specialistico per soddisfare le esigenze legate ai Big Data e alla business analytics specifiche per un singolo settore

=> Approfondisci Big Data e Cloud: soluzioni avanzate IBM a portata di PMI

A queste si aggiungono soluzioni generali, per organizzazioni di qualunque settore, indispensabili per attività di predictive analytics, scoring e tecniche di ottimizzazione. Il tutto sempre offerto in cloud chiavi in mano con pagamento a consumo (“pay-per-use”) o infrastrutture di cloud privato (“fit-for-purpose”).

=> Leggi le altre novità da IBM

Infine, si evolvono anche le soluzioni IBM PureSystems, con novità anche per il mobile computing, social business e business analytics. In particolare IBM PureFlex Solution for Cloud Backup and Recovery, con modelli specializzati, basati su Tivoli Storage Manager, Microsoft Hyper-V e sulla SAP Business Suite, per aiutare i clienti a ridurre i rischi per la sicurezza spesso legati all’adozione di soluzioni cloud, oppure IBM Mobile Application Platform Pattern, basata su server IBM Worklight su PureSystems in grado di accelerare l’accesso a milioni di utenti mobile, consentendo il rilascio di nuove soluzioni di mobile computing in soli 30-40 minuti, oppure ancora IBM Connections Pattern, che consentirà ai clienti di rilasciare la propria piattaforma di social business su IBM PureSystems.

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso