URL brevi per Twitter: Sophos lancia allarme malware

di Noemi Ricci

scritto il

Ancora una minaccia malware "in linea coi tempi": Sophos segnala il rischio di attacco tramite URL abbreviati, come quelli offerti per Twitter o i plug-in da eseguire e installare

Continuano gli attacchi via Internet da parte dei cybercriminali, sempre più al passo con le evoluzioni tecnologicxhe e i trend di consumo della Rete: Sophos lancia l’allarme URL Twitter e invita a prestare particolare attenzione ai link visitati tramite i servizi di abbreviazione degli indirizzi web.

L’ultima novità in fatto di malware dunque l’attacco ai servizi di abbreviazione URL, come ad esempio Cligs, che abbrevia i link per Twitter.

Violato dagli hacker, avrebbe reindirizzato milioni di link cli.gs su una pagina del blog di Kevin Sablan del quotidiano Orange County Register contenente un articolo sugli hashtag di Twitter.

Per ora l’attacco non ha comportato danni per gli utenti caduti in trappola, poichè il sito al quale sono stati reindirizzati non conteneva malware. Resta pertanto poco chiaro quale fosse il reale intento: una dimostrazione di cosa siano in grado di fare?

L’incremento dell’utilizzo di siti come Twitter anche in azienda mette comunque a rischio migliaia di pc aziendali, quindi è sempre bene prestare attenzione agli URL abbreviati e valutare i plug-in che espandono i link prima di decidere di installarli.