Lotusphere, IBM: nuovi software e partnership

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Alla consueta conferenza Lotusphere, IBM ha annunciato nuovi software e nuove partnership strategiche, il tutto all'insegna del social networking, della collaborazione e del cloud computing

Nel corso del consueto appuntamento annuale Lotusphere, IBM ha annunciato nuove alleanze strategiche con Linkedin, Skype, Salesforce.com e RIM, nonché nuovi software, tra i quali spicca LotusLive, una raccolta di servizi di social networking e collaborazione, basati su tecnologia cloud.

LotusLive intende costituire un portfolio di servizi Web-based proteso a divenire luogo di incontro virtuale tra tutte le soluzioni cloud di Lotus, tra cui email, collaborazione e servizi di conferenza via Web, offrendo così una modalità di lavoro più intelligente, efficiente ed efficace all’interno delle aziende.

Il prodotto integrerà presto funzionalità VoIP, grazie all’accordo tra IBM e Skype, offrendo la possibilità di effettuare chiamate vocali e video utilizzando i contatti presenti all’interno dei database LotusLive.

Linkedin metterà a breve il proprio network, formato da oltre 34 milioni di professionisti, a disposizione di IBM, permettendo così agli utenti LotusLive di ricercare con facilità le persone in base alle loro competenze e di collaborare con loro in tempo reale.

Anche Salesforce.com integrerà la propria offerta CRM con il prodotto IBM, consentendo un notevole miglioramento nell’interazione con i clienti.

Infine, di particolare interesse l’accordo con Research In Motion (RIM), al fine di collaborare alla realizzazione di nuovi applicativi per smartphone Blackberry in grado di accedere a documenti, fogli di calcolo e presentazioni creati per la suite Lotus Symphony, nonché un sistema per la gestione di video e fotografie.