Microsoft e Rsa puntano sulla Data Loss Prevention

di Noemi Ricci

scritto il

Consolidano la propria alleanza Microsoft e Rsa, integrando le tecnologie per la Data Loss Prevention di Windows Server 2008 con la versione 6.5 della suite di Dlp

Un sistema informativo debole sotto il profilo tecnico-organizzativo o con falle può essere causa di perdita di dati sensibili, in azienda.

Proprio in considerazione del problema, Microsoft e Rsa hanno rafforzato la propria alleanza dedicandosi ai servizi di Data Loss Prevention, ovvero di prevenzione delle perdite dei dati.

Mediante un sistema di codifica dei dati e analisi dei contenuti e delle identità, la partnership mira a definire delle policy centralizzate di sicurezza che identifichino e classifichino i dati presenti sui sistemi IT dell’azienda.

Più nello specifico parliamo dell’integrazione delle tecnologie di protezione presenti in Windows Server 2008 con la versione 6.5 della suite di Dlp di Rsa, la cui uscita è prevista per la fine dell’anno.

L’integrazione di Active Directory permette di proteggere i documenti aziendali mediante meccanismi automatici per l’applicazione delle procedure di sicurezza aziendali in base ai diritti prestabiliti a seconda della riservatezza delle informazioni.

Potranno essere stabiliti anche criteri di sicurezza basati sull’identità di dipendenti o gruppi di lavoro.