Oracle vuole ottimizzare l’uso delle reti

di Claudio Mastroianni

scritto il

L'azienda americana sta per acquistare NetSure, compagnia irlandese esperta nella network intelligence. Lo scopo? Rendere più efficaci le reti aziendali

Continuano le mosse di Oracle per rafforzare la sua posizione dominante nel settore dell’IT dedicato alle aziende. La compagnia americana ha infatti annunciato l’intenzione di acquistare NetSure, compagnia irlandese impegnata nella network intelligence.

I dati dell’accordo non sono stati ancora rivelati, ma l’acquisizione permetterà al colosso statunitense di integrare nella sua offerta anche i software prodotti da NetSure, che vedono fra i propri clienti anche nomi importanti nelle telecomunicazioni come Vodafone e eircom.

Secondo un portavoce di Oracle, «l’aggiunta dei prodotti di Netsure alla nostra suite di applicazioni per le comunicazioni aiuterà i clienti di Oracle a migliorare l’utilizzo della rete, ottimizzare la pianificazione di risorse finanziarie e bisogni e semplificare la gestione del ciclo di vita delle reti stesse».

Fra le soluzioni proposte da NetSure, oltre a un sistema di networking intelligence, anche una serie di software analitici e di tutela per l’integrità dei dati trasmessi in rete.

«In congiunzione con il nostro ERP – ha concluso il portavoce dell’azienda – Oracle intende fornire alle aziende l’abilità di aumentare la redditività delle proprie reti e aumentarne l’efficienza, affiancandole nel lancio, adozione e sfruttamento dei servizi di prossima generazione».

I Video di PMI

Video su Facebook: impariamo dai più bravi