Software per la sicurezza mobile

di Angela Rossoni

scritto il

I dispositivi mobili, in particolare gli smartphone, consentono ai lavoratori di restare connessi ovunque essi si trovino. Ma comportano anche grossi rischi per la sicurezza, se non si usano gli strumenti di protezione più adeguati

Secondo IDC, il 70% dei lavoratori sarà mobile entro il 2012. Il 34% della forza lavoro globale farà ampio uso di informazioni trasmesse su reti mobili entro il 2012. Integrare in tutta sicurezza l’uso dei dispositivi mobili, e in particolare degli smartphone, all’interno delle aziende è ancora un compito piuttosto arduo. È difficile infatti controllare l’uso di questi dispositivi, specie se sono di proprietà dei singoli utenti e quindi non direttamente sotto il controllo dell’azienda.

Secondo Forrester Research, il 46% delle aziende supporta i dispositivi personali dei propri dipendenti. Oltre il 40 % dei lavoratori dell’informazione hanno applicazioni aziendali installate sul proprio smartphone. Il 92% dispone di un applicativo email installato sul proprio smartphone.

Non sorprende il fatto che, secondo stime della società di analisi ABI, il mercato delle soluzioni per la sicurezza dei dispositivi mobili supererà i 4 miliardi di dollari entro il 2014. Sono disponibili sul mercato alcune soluzioni ad hoc che garantiscono la sicurezza per chi usa per lavoro smartphone e altri dispositivi mobili.

F-Secure Mobile Security

F-Secure ha annunciato di recente una nuova versione di F-Secure Mobile Security, una soluzione per la sicurezza degli smartphone che offre una protezione completa per i dispositivi mobili, salvaguardando i dati personali e riservati in caso di smarrimento, furto, infezione da malware e spionaggio. La versione 6 presenta nuove funzionalità come Browsing Protection, un servizio in-the-cloud dedicato al mondo mobile, il quale è in grado di riconoscere i siti sicuri e quelliche non lo sono affatto. I siti progettati per diffondere malware o rubare le identità online, come i dati bancari, vengono automaticamente bloccati per garantire un utilizzo del web assolutamente sicuro. F-Secure Mobile Security 6 offre inoltre Premium Anti-theft con funzionalità Locator, che permette di individuare il dispositivo indicandone le coordinate su una mappa. Con Anti-theft è anche possibile bloccare o cancellare i dati riservati da remoto in caso di furto, onde evitare che le informazioni sensibili finiscano nelle mani sbagliate. Le funzionalità Anti-Virus, Firewall e Anti-Spyware, incluse nella soluzione, proteggono da virus, worm e trojan e da qualsiasi software maligno.

Kaspersky Mobile Security 9.0

Adobe Reader 8.1.1 LinuxKaspersky Lab offre Kaspersky Mobile Security 9.0, un software per la protezione della privacy degli utenti di smartphone, dotato di funzionalità per la difesa della privacy dei contatti, per il miglioramento della criptatura, oltre a una serie di funzioni antifurto potenziate. Un utente di smartphone può usarle per bloccare il telefono quando questo viene smarrito o rubato, cancellando la memoria, localizzandolo via GPS e ricevendo una notifica con il nuovo numero della scheda SIM che è stata sostituita. La soluzione incorpora strumenti molto efficaci contro malware e attacchi di rete. La funzione Anti-Spam di Kaspersky permette agli utenti di creare una lista personale di contatti di testo o di chiamata premendo semplicemente un tasto.

Junos Pulse

Adobe Reader 8.1.1 LinuxJuniper Networks ha presentato un nuovo software per la sicurezza mobile che migliora in modo significativo la sicurezza per le aziende e aumenta la produttività dei dipendenti che utilizzano dispositivi mobili quali smartphone, notebook e netbook.. Disponibile dal secondo trimestre 2010 per i dispositivi mobili più diffusi, Junos Pulse è un client software scaricabile basato sulla tecnologia SSL VPN e costituisce una piattaforma software altamente scalabile ed estensibile. Junos Pulse lancia automaticamente una sessione ad accesso remoto o locale a seconda di dove si trovi l’utente. Quando l’utente cerca di accedere all’applicazione da remoto, Pulse rileva automaticamente il tentativo di accesso e richiede all’utente di autenticarsi attraverso un applicativo SSL VPN. La sessione di accesso è trasparente rispetto a dove si trovi l’utente, sia esso in azienda o in una posizione remota. Anche l’installazione di aggiornamenti e di add-on avviene in modo del tutto automatico, senza richiedere alcuna interazione con l’utente finale o con l’amministratore di rete.

iAnywhere

Sybase offre iAnywhere, un’applicazione che include una suite di funzioni quali criptatura, protezione della password e controllo degli accessi da remoto, che consente di gestire l’accesso alla casella email aziendale. Il software supporta tutti i principali produttori di smartphone. iAnywhere Mobile Office estende l’uso di Lotus Domino e di Microsoft Exchange per fornire un servizio email mobile sicuro e delle funzioni di Personal Information Management (PIM). iAnywhere Mobile Office non richiede particolari competenze software per l’uso; è integrata nelle applicazioni native disponibili su dispositivi sopportati come l’iPhone di Apple. L’uso di protocolli altamente ottimizzati garantisce un impatto minimo sulla durata delle batterie. iAnywhere Mobile Office supporta le piattaforme Windows Mobile, iPhone e Nokia Series 60 3rd Edition. Protegge i dati aziendali memorizzati nel dispositivo senza impattare sulle applicazioni e sull’uso del dispositivo mobile. Gli amministratori possono introdurre ulteriori funzioni per la sicurezza, come password specifiche per un’applicazione, criptatura di tutti i dati aziendali nel dispositivo e funzioni in grado di rimuovere solo i dati aziendali memorizzati nel dispositivo.

I Video di PMI

Quali sono i contenuti migliori per Google?