Il Web per conoscere i prodotti tipici

di Paolo Iasevoli

scritto il

Si chiama Agro-Geo-Trace ed è il nuovo progetto con cui la Provincia di Teramo intende dare nuova linfa alle ricchezze locali, grazie a un sistema di tracciabilità dei prodotti tipici

I prodotti tipici locali sono una ricchezza unica per l’Italia, in particolare per le realtà più piccole, che spesso costruiscono la propria economia intorno ad un singolo prodotto.

Ecco quindi spiegata l’idea della Provincia di Teramo, che ha lanciato il progetto Agro-Geo-Trace, che offrirà la possibilità di tracciare i prodotti agricoli locali direttamente dal Web. Il progetto si inserisce nell’ambito del bando regionale GRISI ? Geomatic Regional Information Society Initiative e vede il coinvolgimento dell’Università di Teramo e Chieti e della Lega Autonomie Locali Abruzzo.

L’iniziativa è davvero interessante perché permetterà al consumatore di conoscere tutto sul prodotto che arriva sulla sua tavola semplicemente accedendo al sito. La tracciabilità si riferisce infatti all’intero percorso compiuto dal bene agricolo, dalla campagna al supermercato.

Tutti i dati saranno inseriti in database georeferenziati, che faranno particolare riferimento alla filiera olivicola e casearia, fiori all’occhiello della produzione agricola di Teramo. Questo sarà possibile grazie alla piena integrazione con il Sistema Informativo Geografico (GIS) regionale e a strumenti multimediali che permetteranno la consultazione del portale anche su cellulari e tv digitale terrestre.

Oltre ai diretti vantaggi per i consumatori, anche le imprese avranno a disposizione un nuovo, formidabile strumento di marketing, mentre gli enti locali si troveranno dinanzi una nuova strada per promuovere il proprio territorio.