Firefox 3.5 e le novità  su privacy e sicurezza

di Marco Mattioli

scritto il

La navigazione Internet richiede sempre più il supporto di strumenti che rivolgano un’attenzione particolare ai temi concernenti la privacy e la sicurezza, tenendo conto che a livello professionale le applicazioni e le transazioni non possono ormai fare a meno del Web.

Firefox è tra i browser più diffusi anche in ambiti lavorativi, per merito di indiscusse qualità  che lo rendono tra i programmi più versatili della categoria. Dopo una lunga attesa, l’uscita della versione 3.5 definitiva può rappresentare un momento di riflessione sulle novità  ed i miglioramenti rivolti alla protezione dei navigatori.

Innanzitutto, sono state aggiornate le tecnologie per il rilevamento dei siti contraffatti (phishing) e di agenti malevoli (malware). Per la prima volta sono inoltre state introdotte le funzionalità  navigazione anonima, già  peraltro presente in altri browser concorrenti, oltre a “Dimentica questo sito”.

Per attivare la modalità  in incognito occorre selezionare la voce “Avvia navigazione anonima” dal menù “Strumenti” od in alternativa utilizzare la combinazione di tasti “Ctrl+Maiusc+P”. Viene così inibita la registrazione di tracce che potrebbero essere lasciate nella cronologia e nei cookie. Tale caratteristica viene estese anche a ricerche, compilazione di moduli e file temporanei. Vengono invece mantenuti eventuali file scaricati e segnalibri creati.

Se lo si desidera, si può fare in modo che Firefox venga sempre avviato in modalità  anonima. Basta selezionare la voce “Opzioni” dal menù “Strumenti”, selezionare la scheda “Privacy” e nell’elenco “Impostazioni cronologia” scegliere “Utilizza impostazioni personalizzate”. A questo punto si potrà  attivare la casella di controllo “Avvia automaticamente Firefox in una sessione di navigazione anonima”.

Le opzioni relative alla privacy sono state arricchite, in quanto ora è possibile non solo selezionare gl elementi da cancellare, ma anche indicare il periodo sul quale si vuole intervenire, offrendo così una maggiore flessibilità  agli utenti. La voce “Cancella cronologia recente” del menù “Strumenti” o la combinazione “Ctrl+Maiusc+Canc” fa aprire la relativa finestra.

Si tratta dunque di nuove implementazioni che, pur senza stravolgere la filosofia passata, offrono agli utenti la possibilità  di gestire in modo più mirato le opzioni relative alla salvaguardia di dati ed informazioni personali, senza dimenticare i numerosi componenti aggiuntivi che rappresentano un punto di forza dell’applicazione.