Tratto dallo speciale:

Piemonte: vaccino Covid negli studi medici per tutti

di Redazione PMI.it

scritto il

Via libera in Piemonte alle vaccinazioni anti-Covid presso i medici di famiglia per tutti, indipendentemente dall’età con Moderna e Pfizer.

In Piemonte sarà possibile ricevere il vaccino anti-Covid presso gli studi medici, indipendentemente dalla fascia di età. Inizialmente riservata agli over 60, questa opportunità viene ora estesa a tutte le categorie coinvolte nella campagna vaccinale grazie all’accordo tra la Direzione Sanità della Regione Piemonte e le rappresentanze sindacali di categoria.

=> Vaccino Covid e influenzale assieme: come prenotare

I medici di medicina generale potranno somministrare il vaccino anti-Covid direttamente nei loro studi, utilizzando le dosi di Pfizer e Moderna, fermo restando il proseguimento dell’attività all’interno degli hub vaccinali.

A breve saranno perfezionate le modalità operative relative alla fornitura dei vaccini ai medici che aderiranno all’iniziativa, gestita dalle aziende sanitarie locali.

Su tutto il territorio del Piemonte, inoltre, ha preso il via la somministrazione della terza dose di vaccino destinata per il momento agli over 80, agli ospiti e operatori delle RSA locali e al personale sanitario. Per quanto riguarda quest’ultima categoria, si procede dagli addetti che hanno più di 60 anni o sono affetti da patologie specifiche che aumentano la vulnerabilità e i rischi legati al contagio da Covid, seguendo le indicazioni del Ministero della Salute.