Tratto dallo speciale:

Concorso Agenzia Cybersicurezza Nazionale per 60 coordinatori ICT

di Teresa Barone

Concorso pubblico per assumere 60 diplomati esperti in ambito ICT presso l’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale.

L’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale ha indetto un concorso pubblico per assumere a tempo indeterminato 60 diplomati, chiamati a operare in ambito ICT.

Il concorso coinvolge diverse figure professionali, che in caso di assunzioni lavoreranno a Roma e saranno utilizzati per contribuire alla prevenzione e gestione di eventi cibernetici, ma anche per valutare prodotti e servizi informatici e per soddisfare le esigenze di sicurezza informatica della rete e dei dispositivi dell’Agenzia.

Il bando si propone di selezionare complessivamente 60 risorse, così suddivise:

  • A – 15 Coordinatori Cyber Security Triage Operator e Digital Forensic and Incident Response Specialist;
  • B – 10 Coordinatori Security and Threat Analyst;
  • C – 5 Coordinatori Red Team Operator;
  • D – 5 Coordinatori Data Collection and Analysis;
  • E – 5 Coordinatori Tecnico di laboratorio software;
  • F – 5 Coordinatori Tecnico di laboratorio hardware;
  • G – 15 Coordinatori IT project coordinator and developer.

Per candidarsi è necessario essere in possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado conseguito con un punteggio di almeno 80/100 o 48/60. È anche richiesta un’esperienza lavorativa della durata di almeno tre anni, maturata dopo il conseguimento del diploma.

La procedura selettiva prevede due prove d’esame, rispettivamente scritta e orale: un test a risposta multipla e un colloquio sulle materie indicate nel bando e una conversazione in lingua inglese.

Le candidature possono essere inviate entro il 28 novembre direttamente attraverso la piattaforma InPA, accedendo alle domande relative ai singoli profili professionali.