Concorso Docenti e ATA per l’estero: Bando MAECI 2022-2023 in scadenza

di Redazione PMI.it

scritto il

Concorso docenti e ATA, fino al 16 maggio candidature aperte: il bando MAECI 2022-2023 recluta personale per le scuole estere, ecco requisiti e domanda.

In scadenza il bando per la copertura di posti di personale docente e ATA da destinare all’estero, a partire dall’anno scolastico 2022-2023. Per candidarsi è necessario inviare la domanda tramite PEC personale (all’indirizzo: dgdp.05_selezione@cert.esteri.it) entro il 16 maggio 2022.

Concorso Docenti e ATA estero

Le selezioni del concorso MAECI (Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale) sono finalizzate a integrare le precedenti graduatorie esaurite o in fase di esaurimento. La procedura interessa specifiche tipologie di istituzioni e coinvolge specifiche aree linguistiche (francese, inglese, spagnolo e tedesco).

Chi può partecipare

Possono partecipare il personale docente e ATA, limitatamente ai direttori dei servizi generali (DSGA) e amministrativi (AA) e agli assistenti amministrativi della scuola, con contratto di lavoro a tempo indeterminato che hanno maturato almeno tre anni di servizio dopo la nomina in ruolo. È necessario essere in possesso di titoli per l’insegnamento della lingua e della cultura italiana nelle scuole. Non possono partecipare, invece, coloro che hanno già svolto più di un mandato all’estero e che non possono assicurare una permanenza all’estero per sei anni scolastici a decorrere dall’anno scolastico 2022/2023.

Per quanto riguarda i requisiti culturali e professionali del personale docente, è richiesta una certificazione della conoscenza almeno della lingua straniera per cui si partecipa non inferiore al livello B2 (aree linguistiche inglese, spagnolo, francese e tedesco). I docenti assegnati alle attività̀ di sostegno devono possedere la relativa specializzazione. È anche necessario aver partecipato ad almeno un’attività formativa su tematiche riguardanti l’intercultura o l’internazionalizzazione, organizzata da soggetti accreditati dal MIUR.

Come fare domanda

La procedura di selezione prevede l’analisi dei titoli e un colloquio comprensivo dell’accertamento linguistico, che si svolgerà in modalità telematica o in presenza.

  • Il personale docente può presentare domanda per una o più tipologie di istituzioni scolastiche tra quelle indicate: SCI Scuole, iniziative scolastiche (scuole italiane statali e non statali; sezioni di italiano inserite nelle scuole straniere/internazionali; scuole straniere in cui è presente l’insegnamento dell’italiano; iniziative scolastiche ex art. 10 del Decreto Legislativo; SEU Scuole Europee, attualmente presenti in Belgio, Germania, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi e Spagna).
  • Il personale ATA presenta l’istanza unicamente per la tipologia ATA dell’Allegato 1 del bando (pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 30 del 15-04-2022).