Tratto dallo speciale:

Lavoratori PA: protocollo anti contagio Covid-19

di Redazione PMI.it

scritto il

Tutte le misure per la sicurezza dei lavoratori pubblici contro il contagio da Covid-19, dalla sanificazione ai permessi retribuiti.

Il protocollo d’intesa siglato tra il Ministro per la PA Fabiana Dadone e i sindacati CGIL, CISL e UIL mira a garantire la sicurezza dei dipendenti pubblici ed evitare il contagio da Covid-19.

Il documento è finalizzato a promuovere il ricorso a misure specifiche per contenere i contagi, garantendo la sicurezza degli ambienti di lavoro e la continuità dei servizi, assicurando peraltro i livelli retributivi dei lavoratori.

=> Coronavirus: cosa cambia per gli Statali

Come stabilito dall’accordo, le PA devono assicurare le seguenti misure:

  • organizzazione del lavoro e degli uffici volta a ridurre la presenza del personale e dell’utenza, ricorrendo al lavoro agile e alla rotazione dei dipendenti;
  • salubrità dei luoghi di lavoro garantita;
  • servizi da remoto anche indifferibili e, se non possibile, su appuntamento in sede con personale dotato di dispositivi di protezione;
  • permessi legge 104 armonizzati fra le PA;
  • sanificazione in caso di positività al Covid-19 di un dipendente o utente che abbia avuto recente accesso agli spazi;
  • privacy garantita in caso di isolamento momentaneo del lavoratore interessato.

I Video di PMI

Guida agli Eco-incentivi auto e moto 2020