Maxi-concorso Regione Campania

di Redazione PMI.it

scritto il

I primi due bandi del Maxi-concorso Regione Campania in scadenza l’8 agosto: tutti i profili ricercati.

Sono stati pubblicati in Gazzetta Ufficiale i primi bandi relativi al Maxi-concorso Regione Campania, selezione mirata ad assumere 2.175 risorse suddivise tra due categorie, rispettivamente 950 unità di personale non dirigenziale con categoria D e 1225 unità con categoria C.

I bandi sono finalizzati a reclutare i profili necessari per la gestione degli Enti locali campani che hanno aderito all’iniziativa regionale.

=> Concorso INPS: elenco sedi assegnate

Il primo bando riguarda, nello specifico, la selezione per coprire 950 posti per personale non dirigenziale, categoria D, a tempo indeterminato: 328 persone saranno assunte presso la Regione Campania, 15 presso il Consiglio Regionale della Campania e 607 presso gli enti locali della Regione Campania. Si cercano i seguenti profili:

  • CFD/CAM – Funzionario risorse finanziarie, funzionario pianificazione e controllo di gestione e funzionario specialista contabile;
  • AMD/CAM – Funzionario amministrativo, funzionario amministrativo e legislativo, funzionario specialista amministrativo;
  • TCD/CAM – Funzionario tecnico, funzionario specialista tecnico;
  • ITD/CAM – Funzionario di sistemi informativi e tecnologici, funzionario informatico;
  • CID/CAM – Funzionario comunicazione e informazione;
  • CUD/CAM – Funzionario di policy regionali e funzionario specialista in attività culturali;
  • SAD/CAM – Funzionario specialista socio-assistenziale.

Il secondo bando, per 1225 posti con categoria C (Bando RIPAM C1) a tempo indeterminato, porterà all’inserimento di 187 risorse presso la Regione Campania, 18 presso il Consiglio Regionale della Campania, 1020 presso gli Enti locali della Regione Campania. I profili ricercati sono i seguenti:

  • CFC/CAM – Istruttore risorse finanziarie, istruttore contabile;
  • AMC/CAM – istruttore amministrativo;
  • TCC/CAM – Istruttore tecnico;
  • ITC/CAM – Istruttore sistemi informativi e tecnologie, istruttore informatico;
  • CIC/CAM – Istruttore comunicazione e informazione;
  • CUC/CAM – Istruttore policy regionali e istruttore culturale;
  • SAC/CAM – Istruttore socio-assistenziale;
  • VGC/CAM – Istruttore di vigilanza.

Per entrambi i concorsi è necessario inviare le domande entro l’8 agosto 2019, solo in modalità telematica sulla piattaforma RIPAM Portale Step One 2019.