Agenzia delle Entrate: sciopero nazionale il 2 aprile

di Redazione PMI.it

scritto il

Sciopero nazionale del personale dell'Agenzia delle Entrate il prossimo 2 aprile 2019: garantiti i servizi pubblici essenziali.

Per il 2 aprile è stato proclamato uno sciopero nazionale del personale dell’Agenzia delle Entrate. A comunicarlo è la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Funzione Pubblica – con una nota ufficiale del 22 marzo scorso.

=> Pubblico impiego: prescrizione contributi sospesa

Le Associazioni Sindacali FP CGIL, CISL FP, UILPA CONFSAL/UNSA e FLP, come si legge nel testo, hanno proclamato l’astensione dal lavoro del personale dell’amministrazione fiscale assicurando tuttavia adeguati livelli di funzionamento dei servizi pubblici essenziali. Saranno quindi erogate le prestazioni indispensabili individuate dai contratti collettivi di lavoro.

Dietro la decisione di proclamare lo sciopero si cela soprattutto la mancata erogazione del salario accessorio 2016 e 2017, come sottolineano Fp Cgil, Cisl Fp, Uilpa, Confsal/Unsa e Flp:

Sono più di 30 mila i lavoratori dell’Agenzia delle Entrate in attesa dell’erogazione del salario accessorio 2016 e 2017 e che da tempo attendono risposte che non sono mai arrivate. I confronti e lo stato di agitazione non sono serviti. A questo punto non ci resta che proclamare lo sciopero nazionale per il prossimo 2 aprile.

Il comunicato ufficiale è pubblicato sul sito del Ministero della Pubblica Amministrazione.

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso