Tratto dallo speciale:

Pensione statali: estratto contributivo online

di Redazione PMI.it

scritto il

L’INPS annuncia passi in avanti nella sistemazione degli estratti conto dei dipendenti pubblici.

Entro la fine del 2018 anche 500mila dipendenti statali potranno accedere al servizio online “La mia pensione futura”, informandosi sull’estratto contributivo e sulla propria situazione pensionistica. Una novità annunciata dall’INPS, che ha sottolineato i passi in avanti verso la sistemazione dell’estratto conto dei contributi pensionistici versati dai dipendenti pubblici.

=> Pensione Statali 2019: dubbi e risposte

Il servizio online sarà quindi messo a disposizione anche di una parte dei lavoratori impiegati presso gli enti locali, iniziativa che in futuro sarà estesa all’intera platea dei contribuenti finora esclusi a causa delle difficoltà di aggiornamento degli estratti contributivi (dovute alla fusione delle gestioni INPS con INPDAP ed ENPALS).

Gli estratti conto cartacei con l’invito a richiedere eventuali variazioni della posizione assicurativa, inoltre, saranno recapitati a breve a circa 128.000 iscritti alla CPI (Cassa Pensioni Insegnanti) che abbiano avuto almeno un periodo di iscrizione. Le cosiddette “buste arancioni” conterranno la simulazione dell’importo della pensione futura sulla base di quanto versato allo stato attuale, ma anche della retribuzione attesa e della data di uscita.