Contratto statali: aumento di 85 euro

di Teresa Barone

scritto il

Cosa prevede il Def 2017 in merito al rinnovo contrattuale del pubblico impiego.

Con l’approvazione del Def 2017 (Documento di Economia e Finanza) i dipendenti statali dovrebbero beneficiare di un aumento in busta paga pari a 85 euro lordi.

=> Madia: rinnovo contratti per tutti gli statali

Un incremento dovuto allo stanziamento di circa 2,8 miliardi di euro per favorire aumenti nei contratti degli statali con i rinnovi 2016-2018.

Per il 2019 e per l’anno successivo, inoltre, con il rinnovo saranno stanziati rispettivamente 2,3 miliardi e 4,6 miliardi di euro.

Si tratta di un contributo lordo, quindi a essere intascate effettivamente da parte dei lavoratori pubblici saranno solo circa 36 euro.

=> Statali: blocco contratto illegittimo

La bozza del Def contiene altre misure per gli enti locali volte a sbloccare il turnover e favorire gli investimenti di Province e Città metropolitane per quanto riguarda edilizia scolastica e viabilità. Secondo quanto annunciato dal Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Maria Elena Bosch, si avrà:

«Lo sblocco del turnover fino al 75% per il personale dei Comuni.»

Nel Def anche il varo del Reddito di inclusione (Rei) inteso come misura universale di sostegno economico ai nuclei in condizione di povertà, ma anche la riorganizzazione delle prestazioni assistenziali. Si riparla anche di Spending review, con l’obiettivo di ridurre la spesa delle Amministrazioni centrali.

=> Reddito di inclusione: come funziona

Il Documento prevede anche l’introduzione del Bes, il Benessere equo e sostenibile inteso come indicatore del livello di progresso sociale e basato su alcuni fattori specifici, di carattere economico ma anche ambientale.

Fonte immagine: Shutterstock

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso